Comunicato della Segreteria Nazionale dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Il 16 giugno 2017, durante la sua visita a Miami, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato un documento con l’intenzione di annullare la maggior parte dei provvedimenti realizzati nei confronti dei rapporti con Cuba dal suo predecessore Barack Obama e ha dichiarato che renderà ancora più duro il blocco.

Questa notizia ci dispiace ma non ci sorprende: la natura stessa della politica estera nordamericana porta inevitabilmente a rapporti difficili con quelle nazioni che non si rendono subalterne.

Con la loro politica di blocco contro Cuba, condannata per 25 anni consecutivi dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, gli Stati Uniti violano leggi internazionali e risultano di fatto isolati su questo fronte nei confronti del resto del mondo.

Un sondaggio dell’Atlantic Council di tre anni fa ha stabilito che il 56% degli statunitensi era a favore del ristabilimento di normali relazioni con Cuba. Questa percentuale, in un recente sondaggio del Morning Consult, è salita al 65% dopo le misure adottate verso la normalizzazione. Ma evidentemente alla nuova Amministrazione Trump il parere dei suoi cittadini non interessa.

Cuba saprà reagire coerentemente a qualsiasi nuova azione contro la sua autonomia rivoluzionaria come ha saputo fare con le Amministrazioni statunitensi degli 11 presidenti precedenti a Trump, senza spostarsi di un millimetro dai propri principi, nel contesto del Diritto Internazionale.

Per noi dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba non cambia nulla.

Sappiamo benissimo che qualunque azione intrapresa dagli Stati Uniti nei confronti di Cuba ha come fine l’abbattimento della Rivoluzione cubana.

Per questo motivo esprimiamo nuovamente tutta la nostra solidarietà al popolo e al Governo cubani. Continueremo nel nostro impegno di sostegno, sia materiale che politico, affinché nessuno possa interferire nelle scelte e nella sovranità della Rivoluzione.

Segreteria Nazionale
Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Anuncios
Esta entrada fue publicada en Bloqueo, Causas justas, Italia, Solidaridad. Guarda el enlace permanente.

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s